mercoledì 17 aprile 2013

al cinema con labibu - hitchcock



non potevo perdermelo. proprio no. lo aspettavo con ansia, più di les miserables, più di anna karenina, più di il grande gatsby. molto di più. signori miei, qui parliamo di in capolavoro che racconta solo un frammento della vita di un genio, e di una donna che testimonia il detto: dietro un grande uomo, c'è sempre una grande donna. 


non so se con questa recensione o almeno questa segnalazione stupirò chi di voi mi faceva appassionata di film romantici e un po' frou frou. ancora, ripeto, proprio no. sono una giallista convinta, non fosse per la mia fervida immaginazione - ho una tremenda paura del buio e non mi vergogno di ammetterlo, tutte le paure derivano da una fantasia illimitata, ben venga - guarderei tutti i film gialli, thriller, horror (forse questi pochi perchè alcune scene sono patetiche per non dire tragicocomiche). e hitchcock ha fatto storia, non per niente condivide la patria di agatha christie e prima di lei di arthur conan doyle. 

"hitchcock" racconta una fase della vita di uno dei registi più indimenticabili della storia (e come ogni genio che si rispetti, non ricevette nemmeno un oscar, solo una volta anziano a qualcuno venne in mente che era il caso di riconoscere almeno il prestigio della sua carriera...): giunto all'apice del successo, con intrigo internazionale, hitch è irrequieto, deve mettersi a lavorare già a qualcosa di nuovo. un romanzo ispirato a un fatto di cronaca nera, la storia di ed gein, psycho. 

la paramount si riufiuta di produrlo, la censura mette le mani avanti e rende la sceneggiatura una puntata della pimpa. hitch vuole rischiare con qualcosa di nuovo, e ipoteca la casa per poter girare questo film. durante le riprese sembra che qualcosa distragga l'insostituibile moglie, alma, che lo ha sempre supportato, prima e unica critica a cui lui possa davvero dare ascolto. il personaggio protagonista (quello reale) lo perseguita nei sogni, lo istiga al sospetto, mettendo a rischio la realizzazione dello stesso film. 

io ve lo consiglio, per i costumi, il cast (qui addirittura mi sta simpatica la johansson), la storia, la regia, il backstage della creazione di un film che ha fatto storia... ma sappiate che prima di tutto è la relazione di stima e grande sintonia tra un marito e una moglie. 

24 commenti:

  1. vedo che anche te non smatti per la Johansonn...che come attrice ogni tanto l'ho pre apprezzata, ma come "diva a tutti i costi"...nooooo!
    comunque smatto interiormente per questo film, Hitchocock è uno dei miei miti d'infanzia..non al livello di 007 ma quasi..
    e poi non farmi ripensare che mi sono persa Anna Karenina...gasp, mi mangio le mani, uffa!
    a presto

    mad

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha vero che tu rimani sempre fedele a 007!

      anna karenina... bè dai potrai farti regalare il dvd poi!

      Elimina
  2. Allora, anch'io amo Hitchcock, però confesso che questo film mi ispirava zero: non sono un'amante dei biopic!
    Però con la tua recensione l'ho rivalutato, se riesco lo vedo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che è molto bello perchè sono stati in grado di unire la bio di hitchcock alla trama di uno dei suoi film di intrighi!

      Elimina
  3. Anche io non pensavo di andarlo a vedere questo film, ero convinta che fosse una specie di biografia in salsa nostalgica (non le reggo proprio) e la Johansson non mi piace nemmeno, ma dopo aver letto il tuo post mi sono ricreduta... ed incuriosita!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, siamo in due e posso garantire, allora! =D

      Elimina
  4. Ora mi hai incuriosita con questa recensione!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione ! Io ho gusti molto simili ai tuoi, adoro l'atmosfera dei gialli e dei thriller anche se sono una gran paurosa, adoro la storia del cinema e questo film programmavo già di andarlo a vedere questo week-end (la scorsa settimana ho privilegiato Oblivion dato che la fantascienza mi piace ancora di più) ! Ora sono più che mai convinta di andarci :-) Baci !

    Fashion and Cookies
    Fashion and Cookies on Facebook
    Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!

      sai che invece io e il fantasy proprio non andiamo d'accordo? però, sai mai, potrei cambiare idea!

      Elimina
  6. Lo segno subito nella lista dei film che vanno assolutamente visti!

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. almeno c'è qualcosa da vedere! a me casualmente viene quando non c'è niente che mi ispira!

      Elimina
  8. Andrò sicuramente a vederlo!
    Alessia
    THE CHILI COOL
    FACEBOOK
    Video Outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  9. è tanto che non frequento il cinema...grazie del consiglio! :)

    buondi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooooooooooooo!!! effettivamente a volte ci sono dei periodi bui in cui non c'è proprio niente di niente!

      Elimina
  10. era già nella lista delle cose da fare.

    dopo la tua recensione non posso perderlo.
    grazie!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene spero che poi ti piaccia davvero!

      Elimina
  11. Da vedere (: Reb, xoxo.

    *Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2013/04/my-new-banana-taipei-bag.html

    RispondiElimina

ciao, grazie mille del commento! lasciami un tuo link così posso ricambiare la visita. La bibu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...