mercoledì 22 maggio 2013

giochi di colore firmati jean louis david


come alcuni di voi ricorderanno, qualche mese fa sono stata ospite della sfilata di presentazione della nuova collezione di Jean Louis David. nel post di report di questa bellissima esperienza, che trovate qui, e uso il superlativo assoluto senza esagerare perchè è stato davvero divertente e interessante, vi avevo raccontato e mostrato soprattutto pettinature e acconciature: raccolti, cotonature, onde morbide, frisèe, trecce... 
con l'arrivo dell'estate (io ci spero ancora) e della luce solare naturale che esalta riflessi e colori, non so voi, ma io spesso, mentre asciugo i capelli, rimiro i riflessi cioccolatosi da un lato e rossicci dall'altro della mia chioma. eh sì: alle radici sono morissima, castano scuro, mentre sulle punte, complice l'ossidazione, viro volentieri al rosso (tanto che quando faccio lo chignon sembra posticcio!). in inverno la luce piatta degli interni rovina tutto.
la nuova collezione di JLD pensa anche a chi è soddisfatta del proprio colore e vuole solo illuminarlo o accenderlo con contrasti.

        

mi sta ispirando molto la colorazione LIGHT SHADOWS: il colore è lavorato con giochi di luci e ombre che danno profondità al taglio, applicato in maniera verticale e in mezzo alla chioma per evitare l'effetto ricrescita, oltre ad essere ben mimetizzato (cosa che adoro!). è una tecnica destinata in particolare alle basi medie e scure. nel caso della frangetta, si può scegliere di scurirla per far risaltare lo sguardo.


per le basi chiare, JLD propone invece CONTRAST EXTREME: si lavora su più tonalità di biondo dalle radici più scure e naturali alle punte più chiare, per un biondo personalizzato che accentua il taglio.


tornando alle basi medie e scure (yeah!), JLD propone il LIMELIGHT: colori mai piatti, sfaccettati, con questa tecnica le sfumature sono sovrapposte per effetti intensi e cangianti.

inoltre, JLD offre il servizio COLOR THERAPY che, utilizzando i prodotti JLD Urban Care, attraverso il COLOR STAY COMPLEX curano e conservano la salute dei capelli prolungando la durata della colorazione, mentre grazie all'aggiunta di pigmenti naturali, il colore è ravvivato: perfetto sia per capelli colorati che naturali!

prossimo week end di pioggia, mi regalo davvero un pomeriggio in salone per preparare i capelli alla luce solare, intanto, questo venerdì vi segnalo l'appuntamento con gli esperti di JLD online sulla pagina facebook ufficiale (che vi suggerisco comunque di seguire per gli spunti e i consigli!) dalle 12 alle 14 per rispondere a tutte le vostre domande e dubbi!

14 commenti:

  1. Bello Contrast Extreme... buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Magari qualche domanda venerdì gliela faccio proprio...
    V

    RispondiElimina
  3. Li vorrei come le prime foto soprattutto i contrasti di colore molto naturali. Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? così mimetizzati... niente male davvero! =D

      Elimina
  4. Io adoro i contasti anche se non ho mai avuto il coraggio di farli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no dai, basta non contrastino troppo! =P

      Elimina
  5. Sono tutte belle queste colorazioni..ma evito di fare cose chimiche sui miei capelli...
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non sono troppo aggressive io provo! =D

      Elimina
  6. Non vedo l'ora di provare questi prodotti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh purtroppo sono tutti trattamenti in salone, ma ogni tanto un po' di coccole!

      Elimina
  7. ho fatto il mio primo colore qualche mese fa...in un delirio da "c'è bisogno di cambiamento...cominciamo dai capelli" ma dato che non mi andava a genio minimamente di tagliare la mia lunga e tanto adorata chioma ho deciso di fare una sorta di shatush o hombrè hair o non lo so come si chiama...il risultato agognato era quello portato splendidamente da rihanna ai grammy, inutile dire che la mia sfiducia nei parrucchieri di tutto il mondo non è stata per niente disattesa e anzi...mi sono sentita rom per i primi giorni...drammatici! ora mi ci sono abituata anche perchè il risultato con i lavaggi si è stabilizzato ed ora è poco dissimile dalle meches naturali che avevo...fortunatamente aggiungerei! :(
    ho deciso di rimandare le mie lotte estenuanti con il parrucchiere fra qualche anno, quando purtroppo non potrò fare a meno di colorarmi i capelli per coprire i capelli bianchi (per altro già abbastanza presenti anche adesso!) ...mi consolo: sintomo di saggezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il grigio comunque è chic! =P

      io vado di fai da te se non sono convintissima: ultima genialata, tinta rosso mogano sulle mezze lunghezze, solo i capelli sotto , così niente ricrescita ma si vede quel che basta! sono soddisfattissima!

      Elimina

ciao, grazie mille del commento! lasciami un tuo link così posso ricambiare la visita. La bibu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...